Published on Settembre 20, 2021

5G. I vantaggi per l’industria manufatturiera, per l’automotive, i trasporti e la logistica

Si è parlato molto di 5G, ma ora che è una realtà come cambierà, e come sta già cambiando, la nostra vita? A questa domanda risponde il rapporto “Smart Italy 5G” realizzato dal Centro Studi TIM.

Prestazioni di connettività senza precedenti e tempi di latenza fortemente ridotti: il 5G rappresenta una vera e propria rivoluzione in termini tecnologici e un acceleratore economico per il settore delle telecomunicazioni e l’economia complessiva. Utilizzando il modello econometrico della GSMA e di Frontiers Economics, il Centro Studi TIM calcola in 393 miliardi di euro il contributo complessivo del 5G alla crescita del PIL italiano nel ventennio 2021-2040, di cui 160 miliardi saranno generati dai servizi per le persone, mentre i restanti 233 proverranno dai ricavi dei servizi realizzati con l’IoT.

Tra i settori più coinvolti lo smart manufacturing che, abilitato dal 5G, avrà effetti importanti nell’industria manufatturiera italiana, la seconda per dimensioni di mercato in Europa. Per il 2025, i benefici direttamente apportati dal 5G ammonteranno a un totale di 2,5 miliardi di euro all’anno.

Ancor più significativi sono i dati del settore automobilistico, in cui il 5G è alla base dei principali trend di sviluppo come la transizione energetica, l’auto autonoma e connessa, il car sharing, e genererà, sempre per il 2025, benefici complessivi di 3,2 miliardi di euro l’anno.

Anche la logistica e i trasporti offrono importanti applicazioni, dalla gestione delle flotte alla diagnostica e manutenzione predittiva dei mezzi, o la gestione a distanza e in tempo reale dei parametri critici dei grandi hub come porti, aeroporti e stazioni. Se consideriamo che i costi di questo settore, in media, costituiscono dal 10% al 15% dei costi finali di beni e servizi, il risparmio abilitato dal 5G può avere un impatto davvero elevato. Secondo le elaborazioni del rapporto, tra il recupero delle inefficienze e il valore della disponibilità dei dati sui vettori di trasporto è possibile calcolare, per il 2030, un beneficio economico superiore al miliardo di euro.

Lo sviluppo dei sistemi di comunicazione 5G è un tema molto importante anche per Vem Solutions, perché ci abiliteranno a rispondere a una domanda di servizi innovativi e di soluzioni completamente nuove. Uno scenario che avrà ricadute molto importanti anche sulla dimensione produttiva del Gruppo Viasat che ha fatto dell’innovazione tecnologica la propria missione per rispondere adeguatamente alle continue esigenze di cambiamento ed evoluzione che i clienti richiedono, massimizzandone efficienza e competitività.

Related news

Torna su