Published on Febbraio 7, 2022

I possibili sviluppi futuri dei Floating Car Data

Nell'ambito della ricerca dell'Osservatorio Big Data & Business Analytics, è stata presentata un’esperienza di analisi della mobilità extraurbana grazie anche ai ‘Floating Car data’: è il caso Isfort.

Irene Di Deo, Ricercatrice Senior degli Osservatori Digital Innovation School Of Management del Politecnico di Milano intervista due professionisti di settore: Angela Chindemi, Responsabile Ufficio ingegneria e Statistica dell’Isfort e Giuseppe Cutrupi, Responsabile Soluzioni Big Data e IoT di Vem Solutions.

“I Floating Car Data, commenta Cutrupi – diventeranno sempre più ricchi e si affermeranno come standard per gli studi trasportistici.​ Assisteremo nei prossimi anni a un’integrazione sempre maggiore di questa tipologia di dati per la crescita e lo sviluppo delle Smart Cities”.

Per vedere integralmente la videointervista >

Related news

Torna su