Published on Ottobre 14, 2021

Le tecnologie innovative per il futuro delle città

Sebbene non manchino i dibattiti sui pro e i contro dell’Intelligenza artificiale, si discute in misura minore sull’impatto specifico che essa produrrebbe sulla coesione all’interno delle aree urbane e tra di esse. A tal fine la Commissione per lo sviluppo regionale del Parlamento europeo ha recentemente presentato uno studio volto ad esaminare lo stato delle conoscenze disponibili sul ruolo dell’IA nello sviluppo urbano, sui vantaggi e i rischi che potrebbero derivarne, nonché sulle potenziali implicazioni in termini di coesione socioeconomica e territoriale.

È noto che, l’applicazione dell’IA, se combinata con altre tecnologie digitali (big data, Internet delle cose, cloud e infrastrutture di comunicazione elettronica) all’interno delle città, può riunire e sfruttare sinergicamente l’enorme quantità di dati prodotti dalla normale vita cittadina fornendo numerose soluzioni in diversi settori, che vanno dal sostegno al processo decisionale, al lancio di nuovi servizi dedicati ai cittadini, così come alla creazione di nuove opportunità economiche. Pertanto, si legge nello studio, l’IA all’interno delle smart city può esercitare un impatto di vasta portata in moltissimi ambiti di applicazione, molti dei quali risultano fondamentali per lo sviluppo urbano. Secondo gli esperti di Bruxelles, si prevede, tra l’altro, che l’IA favorirà l’efficienza, migliorerà la governance e promuoverà l’impegno democratico e la sostenibilità ambientale.

Tuttavia, il documento non tralascia i coni d’ombra che tale tecnologia porta con se. Per mitigarne i rischi e sfruttarne al massimo il potenziale, secondo gli studiosi le autorità cittadine dovrebbero garantire il rispetto di una serie di condizioni necessarie, che comprendono l’accesso ai dati, l’interoperabilità e un’impalcatura giuridica efficace, come pure elementi più immateriali, tra cui strutture di governance adeguate, insieme naturalmente ad una capacità amministrativa pertinente. Un’ulteriore condizione essenziale, è che i cittadini partecipino attivamente allo sviluppo delle città intelligenti basate sull’IA, in modo da progettare soluzioni mirate e instaurare con essa un clima di fiducia e familiarità.

Le città del futuro saranno sempre più affollate e richiederanno l’adozione di soluzioni innovative per la gestione della mobilità pubblica e privata, della manutenzione degli spazi pubblici, della sicurezza dei cittadini e dello sviluppo di un’urbanizzazione più sostenibile all’insegna dell’economia circolare. Per la sua stessa natura di aggregazione di una vasta gamma tecnologie, il segmento delle “città intelligenti” offre l’ambiente ideale per Vem Solutions, società del Gruppo Viasat che, da sempre, pone al centro della propria mission l'innovazione tecnologica attraverso la realizzazione e la diffusione di sistemi e servizi di sicurezza e protezione con l'applicazione di tecnologie telematiche satellitari.

Related news

25/05/2022
Dopo il restyling del sito corporate ViasatGroup.com e di VEM Solutions.it, è venuto anche il momento per Viasatonline.it di entrare a pieno titolo,…
Torna su