Published on Luglio 7, 2020

Record di rifiuti elettronici, 53 milioni di tonnellate nel 2019

Il mondo nel 2019 ha prodotto 53,6 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici, una cifra mai toccata prima, corrispondente a 7,3 chilogrammi per abitante, con i cittadini europei che raggiungono i 16,2 chili. Lo afferma il rapporto annuale dell’università dell’Onu e della International Solid Waste Association, secondo cui la cifra è destinata ad arrivare a 74 milioni di tonnellate entro il 2030. Tra i materiali scartati soprattutto plastica e silicio, ma anche grandi quantità di rame, oro e altri metalli preziosi. Se venissero recuperati varrebbero 57 miliardi di dollari. (ANSA)

Related news

13/01/2023
“Il futuro della mobilità urbana sostenibile: come ci muoveremo nel 2035? Non è ovviamente possibile prevedere il futuro nei dettagli, ma il Centro di…
09/01/2023
C’è una nuova forma di governance basata sulla cooperazione tra gli Stati membri e la Commissione, per garantire che l’Unione europea realizzi collettivamente le proprie…
Torna su