Published on Febbraio 25, 2021

ViasatLine, gestire la telematica

La possibilità di disporre di analisi su dati raccolti in tempo reale, provenienti da mezzi connessi a centrali operative e rielaborati in modalità anonima e aggregata in un’unica piattaforma, consente di studiare e sviluppare nuovi prodotti e soluzioni capaci di incontrare esigenze e bisogni, anche oltre il settore commerciale di riferimento originario. Stiamo parlando della piattaforma ViasatLine che nasce quando il Gruppo Viasat decide di espandere le sue capacità verso le società aggregate all’estero nel tempo, al fine di replicare i servizi sviluppati in Italia anche su questi mercati. Gestita internamente da Vem Solutions con il suo Team di ricerca e sviluppo, consente di massimizzare e favorire l’integrazione delle attività del Gruppo e di connettere anche dispositivi di operatori terzi, raccogliendo, governando ed elaborando i dati. Attraverso lo sviluppo della piattaforma telematica, protocolli di comunicazione, interfacce operative e software dedicato, Vem Solutions ha sviluppato una vasta gamma di dispositivi e strumenti applicativi che forniscono soluzioni complete e flessibili per la gestione delle informazioni telematiche rilevate da sensori, devices e applicazioni mobile. Un vero e proprio ambiente telematico orientato principalmente per il mercato del fleet (piccole o grandi flotte), ma anche ma anche per l'InsurTech, Smart Connect e Big Data monetization. Se poi nel futuro nasceranno altre esigenze dall’analisi dei dati ricevuti in ingresso, la piattaforma, con i dovuti sviluppi, sarà in grado di andare a coprire i nuovi mercati e di conseguenza i nuovi bisogni del cliente.

Di Viasatline, ma anche di innovazione e di telematica ne parla dettagliatamente Fabio Bianco, ViasatLine International Business Developer di Vem Solutions, sull’ultimo numero della Guida alla Sicurezza fleet 2021 (pag. 22). Un’occasione per approfondire e conoscere questa grande architettura telematica del Gruppo.

Related news

Torna su